Un cuore di jeans

Per fare queste collane si possono recuperare parti ancora buone di vecchi jeans.

Bisogna tagliare delle strisce di circa 1 centimetro di larghezza seguendo la trama del tessuto (quindi in diagonale).

Si devono poi formare dei rotolini di misure diverse fissati bene con colla vinilica un po’ diluita.

Una volta asciutti si uniscono tra loro a formare un cuore, incollandoli sempre con colla vinilica. Per dare stabilità alla forma bisogna poi ritagliare nel tessuto il “calco” del cuore da fissare sul retro, che servirà anche a coprire il cordoncino che forma la collana.

collane-cuore-jeans

Annunci

Posso aiutarti a cucinare?

Sì certo! Con questi grembiulini sarà ancora più divertente pasticciare con i bimbi.

Hanno applicazioni di uccellini, fiori e farfalle, un grande tasca per l’attrezzatura e la fascetta attorno al collo regolabile in modo da adattarsi a bambini dai 4 agli 8 anni circa.

Le dimensioni massime sono 50cm di larghezza e 55cm in altezza.

E se si desidera un tocco più femminile basta aggiungere una balza tutt’intorno e una tasca a forma di cuore!

grembiule-cani-6

Ad un piccolo cuoco goloso piacerà questo cagnone affamato sulla tasca del suo grembiule!

Ricominciamo con dei bei cuscini!

Potranno diventare il cuscino preferito dei vostri bambini, quello da portare sempre con se o da ritrovare ogni sera nel lettino!

Basta un piccolo ricamo e qualche ritaglio di tessuto (per i coniglietti io ho usato vecchi campionari recuperati dal tappezziere!) per realizzare questi teneri cuscinetti.

Questi e moltri altri schemi sono disponibili sul sito megghy.com

È ORA DI PENSARE AI BERRETTI!!!

Sì è vero, l’estate non è ancora finita e le giornate sono ancora calde e meravigliose, ma bisogna organizzarsi in tempo! Ecco allora alcuni berretti per tenere caldi con allegria i nostri bambini.

Gufetti, gatti, pulcini ed orsetti… scegliete l’animale preferito dai vostri piccoli e sbizzarritevi a creare un berretto a tema: trovate qui le spiegazioni per il modello a gufo, che è adatto anche per quello a gattino…basta cambiare le finiture!

berretto a orsetto

Il berretto ad orsetto ha forma a calotta tipo questo (da lavorare tutto a maglia rasata e senza foglia!); musetto e naso sono in feltro, occhi a bottone e due pom-pom per orecchie!

berretto pulcino

Stesso modello, solo un po’ più appuntito (basta fare le diminuizioni in sommità ogni 4 ferri anziché ogni 2) per il cappellino a pulcino, alla fine si procede lavorando le ultime 10 maglie per circa 12 cm realizzando così un “tubolare” da annodare, si aggiungono occhi e becco in feltro, due bottoni come pupille e infine due alucce a punto legaccio

GUFETTI INNAMORATI e… SINGLE!!!

Bastano pochi ritagli di stoffa per fare questi simpatici gufetti; stanno bene appesi dappertutto:

sulla porta d’ingresso come in cucina… basta scegliere i colori che meglio si intonano con il nostro ambiente.

In allegato trovate lo schema per ritagliare corpo e pancia:

vanno cuciti facendo combaciare i punti con le lettere uguali, poi si imbottiscono lasciando vuota la parte superiore che ripiegata formerà il becco; si chiudono in basso facendo una filza sul bordo del “cono” di stoffa, si rifiniscono con occhi, pennacchi, zampette e quanto altro la nostra fantasia ci suggerisce… io li ho montati su veri rametti rifiniti con piccole pigne e ho fissato un nastro in tinta per appenderli… in coppia o da soli fanno tanta simpatia!!

schema gufetti

DILLO CON… UN RICAMO!

Scegliete un disegno ed una frase adatti, ricamateli e rifiniteli come più vi piace ed ecco fatto:

potete dire ciò che volete, per esempio…

che amate i cani

ricamo cane

…o i gatti

…che è nata una bimba

ricamo neonata

…che non amate stare soli

ricamo cuori

…anche se a volte sarebbe meglio…

ricamo gufi (2)

…soprattutto se la vostra casa è il vostro rifugio!!!

ricamo casa